PRESENTAZIONE

 

 

Il mio nome è Domenico AZZONE,

sono un militare (attualmente in congedo) dell’Aeronautica Italiana - Servizio Meteorologico; grado: Primo Maresciallo.

In tale veste oltre ad assolvere il mio status principale di militare, ho prestato servizio - per l’intero periodo della carriera - nel Servizio Meteorologico ricoprendo molteplici e diversificati compiti in aeroporti militari e non, come anche in postazioni militari non aeroportuali.

 

Nel mio sito, all'indirizzo: www.domenico-azzone-sciechimiche.net  metto a disposizione del lettore il mio TRATTATO, in PDF, dal titolo:

GEO-INGEGNERIA ATMOSFERICA

Ingegneria Meteorologica

Ingegneria Climatica

Irrorazioni Atmosferiche Artificiose Antropiche (Scie chimiche)

 

oltre ad una vasta gamma di argomentazioni sempre legate al trattato di base.

Tutto il contenuto è LIBERAMENTE e GRATUITAMENTE scaricabile e pubblicabile a condizione, in quest'ultimo caso, di citarne la fonte.

                                                                                  1° Maresciallo Domenico Azzone

Inoltre il lettore trova, nel sito, un vario menù argomentativo che aperiodicamente viene implementato, in cui sono affrontati temi specifici comunque correlati a quanto esposto nell’intero TRATTATO il quale è composto da dieci capitoli per un totale di 452 pagine.Tutto il contenuto è LIBERAMENTE e GRATUITAMENTE saricabile e pubblicabile a condizione, in quest'ultimo caso, di citarne la fonte.

 

I capitoli prendono in esame non solo l’aspetto tecnico-scientifico di quanto enunciato nel titolo e relativi sottotitoli ma anche argomentazioni correlate di tipo sociologiche afferenti alla complessità della tematica come la disinformazione, la contro disinformazione, i messaggi subliminali, il controllo sulla informazione pubblica ed il controllo sulla popolazione.

 

Ho ritenuto di dover “scendere” in questa arena tematica dopo aver letto, anni fa, il contenuto di un forum sul web in cui si trattava l’argomento “SCIE CHIMICHE” che conteneva più di mille interventi di cui una bassissima percentuale era composta da commenti sani, onesti, tecnicamente accettabili sotto l’ottica dell’ignoranza culturale e la restante altissima percentuale era composta da pesante ignoranza sociale, disinformazione cronica correlata da malafede, insulti, denigrazione, offese, con evidente presenza di luridi mercenari; in sostanza l'espressione della feccia, della feccia della popolazione.

 

Con questo TRATTATO e relative appendici non ho alcuna intenzione di convincere il lettore a tutti i costi ad accettare il contenuto; egli è e rimane libero nel suo pensiero al riguardo; il mio intento è quello di mettergli a disposizione un percorso informativo reale e serio affinché possa, se lo vuole, acculturarsi sulla materia ed assumere, se lo ritiene, i relativi “anticorpi” per non essere, su questo tema come anche nella vita in generale, preso in giro, ma vivere il suo tempo da UOMO pensante piuttosto che da “schiavo” molte volte “inconsapevole”.

 

Un uomo fu ritenuto perso nella immensa foresta e partirono in cinquecento per ritrovarlo ma non fu ritrovato; neppure se i ricercatori fossero stati cinquemila l’avrebbero trovato perché il disperso non lo era affatto - egli non voleva essere ritrovato.

MORALE: con questo materiale a disposizione il lettore è il solo responsabile di “voler essere ritrovato” e non potrà mai dire, in futuro:

 

IO NON LO SAPEVO - NESSUNO MI AVEVA MAI DETTO NULLA

adesso, sa

 

Auguro una buona e proficua lettura

 

 

 1° M.llo   Domenico   AZZONE

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now